Il New Year’s Act: dieci proposte al Governo per migliorare l’Italia

Quando mancano pochi giorni all’arrivo dell’anno nuovo generalmente si fanno due cose:
– bilancio dell’anno appena trascorso
– lista di buoni propositi per l’anno che sta per arrivare.
Tuttavia, dato che guardare al proprio passato è il più delle volte deprimente e dato che guardare al proprio futuro può avere lo stesso identico effetto, è meglio desistere e dedicarsi a qualcos’altro. Per esempio, proporre cose che dovrebbe fare  il Governo per rendere il mondo – il nostro mondo – un mondo migliore. Così, se poi tra un anno saremo punto e daccapo, non dovremo deprimerci più di tanto: la colpa, infatti, sarà del Governo. Come sempre.
E dunque ecco dieci proposte che il Governo potrebbe facilmente realizzare al fine di cambiare in meglio il nostro paese e la nostra vita.

  • Penalizzare l’uso delle calze color carne: l’entità della pena sarà commisurata al grado di pesantezza e di opacità delle suddette calze.
  • Messa fuori legge dello stappo di mezzanotte all’aperto come pratica di festeggiamento del proprio compleanno: se si vuole il regalo bisognerà offrire in dei posti provvisti di sedie e soffitto.
  • Sanzione amministrativa da un minimo di 20 euro ad un massimo di 2000 per chi tenta di convincervi che la pizza napoletana è quella con la doppia massa. Un anno di prigione a chi dice doppia pastella.
  • Due mesi di inibizione dalle uscite serali più 45 giorni di lavori socialmente utili a quelli che nei pub ordinano la birra piccola da 20 cl.
  • Insegnamento obbligatorio del significato e soprattutto del corretto utilizzo degli hashtag a partire dalla scuola media inferiore.
  • Test d’ingresso obbligatorio per gli over 40 prima di avere accesso ai social network.
  • Cancellazione coatta da Facebook per coloro i quali bloccano la propria bacheca adducendo come motivo il non voler essere vittima di spam e di tag eccessivi e obbligano così gli altri a fare loro gli auguri via messaggio privato.
  • Divieto assoluto di dire “i cani ti capiscono meglio delle persone” a meno che non si riesca a dimostrare che di fronte alla frase “ho un po’ di mal di testa” il vostro dalmata vi porti una aspirina.
  • Pensione sociale di 500 euro al mese a chi è costretto a sentire più di quaranta “zio” e “fra” al giorno.
  • Far pagare i costi della crisi a quelli che vedono Squadra Antimafia.

cambiare-renzi-cambia-verso

Annunci

5 thoughts on “Il New Year’s Act: dieci proposte al Governo per migliorare l’Italia

  1. Guarda che ti sbagli di grosso sulla pizza napoletana. Lo so adesso invocherai la sanzione ma vieni un po’ a Napoli e vedi com’è fatta la VERA Pizza, è doppia al bordo veramente, non un biscotto o quella roba immangiabile servita in altre parti d’Italia e servita come Pizza! Ciao ciao ah e fai una cosa: cancella quell’ obrobbio di Renzie dalla pagina!. Auguri!

    • Ti spiego cosa intendo e perché. Qua a bari la pizza ‘normale’ o ‘barese’ come dicono alcuni è sottile e spesso croccante. Quando vogliono fare la ‘napoletana’ si limitano a fare la doppia massa o pastella: il risultato è una pizza doppia, massosa, simil focaccia. La pizza napoletana come sai invece ha il bordo spesso, doppio, ma poi scala verso il centro diventando sempre più soffice e sottile. Insomma volevo dire questo: non si fa la pizza napoletana aggiungendo più massa al panetto

  2. La numero 7 presuppone la consuetudine di fare e ricevere gli auguri in bacheca su Facebook, che personalmente – ok, forse sono pazzo – trovo più punibile di almeno due o tre degli altri punti del tuo elenco… a proposito se ti può interessare per le tue statistiche sui tipi umani, sono già tre anni che non faccio gli auguri a nessuno via Facebook e che rendo invisibile la data del mio compleanno per impedire agli altri di farmeli (che forse è un metodo ancora più subdolo che bloccare la bacheca).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...